domenica, 23 Giugno 2024

La piattaforma per il controllo del Green pass nelle scuole “è attiva dalle 7 e ci sono state oltre 900mila verifiche. Se considerate che non tutto il Paese è partito, ma 4.500 scuole su 8.000, pensate che risultato straordinario che è”.

Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, arrivando alle scuole primarie Carducci di Bologna per il primo giorno di scuola. “Tutto ieri l’abbiamo provata un’ultima volta. Questo è un Paese che sa fare cose che funzionano, tutti me la stanno domandando in giro per l’Europa”. (ANSA).

95% dei casi il tempo di risposta del sistema è risultato essere in media di un secondo, secondo quanto reso noto da fonti del ministero. Ieri sera, tra le 18 e le 24, la piattaforma e’ stata aperta per una prova e hanno fatto accesso circa 3.800 scuole. (ANSA).

In alcuni licei romani controllo green pass con app
Al via l’anno scolastico per le scuole romane. I ragazzi e i bambini della Capitale tornano in aula per il primo anno completamente in presenza dopo i due parzialmente in Dad causa Covid. Secondo quanto si apprende dalle segreterie di due scuole romane, il Convitto Nazionale e il liceo Farnesina, in attesa che venga attivata completamente la piattaforma digitale nazionale, si è preferito controllare i pass del personale scolastico con l’app o con i documenti cartacei.

Al Convitto, scuola del quartiere Prati che va dalle elementari al liceo, con circa 2 mila studenti, i ragazzi sono entrati nell’istituto scaglionati per orari e, i più piccoli, erano attesi agli ingressi dal preside o dagli insegnanti. Anche per i bambini, come nell’asilo Montessori di via dei Marsi, le entrate sono state differenziate e i piccoli erano accompagnati nel cortile dai genitori per poi essere presi in carico dalle maestre. Anche per i genitori infatti, nel caso entrino nell’istituto, scatta l’obbligo del green pass. (ANSA). 

Condividi.