Torna ottimismo imprese su ripresa economica, lo dice una ricerca

Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dopo il calo registrato nel primo semestre del 2020, è tornato a crescere l’ottimismo economico nella seconda meta’ dell’anno (+14% rispetto al primo semestre 2020) con il 57% delle imprese fiduciose sulla ripresa economica per i prossimi 12 mesi. E’ quanto emerge dall’ultima edizione dell’International Business Report (Ibr) del network di consulenza internazionale Grant Thornton.

La ricerca è stata effettuata a livello globale sui dirigenti di circa 10.000 imprese del mid-market presenti in 29 Stati. Seguono il trend globale l’Italia, che registra un +10%, con il 33% delle imprese positive sull’andamento dell’economia, e l’Europa dove l’ottimismo cresce del +7%, pur restando ancora significativamente sotto la media del 2019 (47%) con solo il 36% di imprese positive.

Un clima di rinnovata fiducia, che l’analisi Grant Thornton attribuisce soprattutto ad un miglioramento considerevole delle aspettative di investimento e di esportazione. Piu’ di un terzo delle imprese prevede di far crescere le proprie esportazioni nei prossimi 12 mesi (+34% contro il +25% del 1 semestre 2020), un segnale di positività che si riflette in un numero maggiore di imprese che hanno pianificato di incrementare i propri ricavi dai mercati internazionali. Degna di nota e’ la performance italiana con la percentuale di imprese ottimistiche sull’export raddoppiata rispetto al primo semestre 2020, (32% contro il 16%), resta invece più moderato il dato europeo (24% contro il 19%). (ANSA). 

Condividi.