Infrastrutture, +10% il valore dei bandi nonostante pandemia

Pinterest LinkedIn Tumblr +

“C’è un dato molto importante per la nostra economia che dimostra che la ripresa è possibile per un nuovo sviluppo e per garantire lavoro di qualità. Come ha ricordato in Senato nel suo discorso il Presidente Giuseppe Conte, nel 2020 il valore dei bandi per la realizzazione delle opere pubbliche è cresciuto, nonostante la pandemia: dai 39,4 del 2019 a 43,3 miliardi di euro. Grazie alle misure di semplificazione e accelerazione adottate dal Governo”.

Lo scrive su Facebook la ministra delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli.

“Il dato viene dal Cresme, l’Osservatorio nazionale delle opere pubbliche, che spiega come la crescita (+10%) sia dovuta soprattutto alle infrastrutture del trasporto, passate da 12,5 a 23,1 miliardi di valore, quasi il doppio dell’anno prima. Le opere pubbliche che migliorano i collegamenti sono fondamentali nel nostro piano ItaliaVeloce, in particolare per colmare il divario con il Mezzogiorno e le aree interne del nostro Paese”, conclude la ministra. (ANSA).

Condividi.